Il progetto del 26 settembre: un controllo annuale di preparazione alle emergenze

21 settembre 2022

10 minuti ogni 365 giorni possono salvare vite.

Difensore nazionale dell'autismo e co-fondatore del Consiglio nazionale sull'autismo grave, Feda Almaliti, è morta il 26 settembre 2020, mentre stava tentando di salvare suo figlio Mu, che soffriva di autismo, da un incendio nella loro casa in California.

Sfortunatamente, questa non è stata l'unica volta in cui una tragedia come questa ha colpito i membri della comunità dell'autismo. All'inizio di aprile 2022, i gemelli Mar'kyi e Mar'kym Pierce, entrambi con diagnosi di autismo, morì in un incendio in casa a Trenton.

Le vite e la storia di Feda e Mu hanno ispirato la loro famiglia a creare il Progetto 26 settembre. Questo progetto fornisce risorse per aiutare le famiglie e i loro cari con autismo a prepararsi ed evitare una tragedia simile.

Per alcune persone con autismo, l'apprendimento dei concetti di sicurezza antincendio può essere difficile. Gli individui con autismo spesso hanno bisogno di strategie di insegnamento mirate e individualizzate e possono avere difficoltà con le capacità di generalizzazione agli eventi del mondo reale. Non dobbiamo presumere che una persona con autismo capirà facilmente perché il fuoco è pericoloso, come rispondere a un allarme antincendio, lo scopo di un'esercitazione antincendio o le azioni da intraprendere in caso di emergenza antincendio. Inoltre, alcune caratteristiche dell'autismo come l'iper-reattività agli input sensoriali potrebbero influire sul modo in cui una persona con autismo reagisce durante un'emergenza antincendio.

Come mostrano le storie dei fratelli Pierce e di Feda e Mu, è un problema che può avere conseguenze gravi e mortali.

In omaggio ai loro ricordi, abbiamo raccolto alcuni modi proattivi in ​​cui puoi migliorare la consapevolezza della sicurezza antincendio della persona amata e aumentare la probabilità che sappia cosa fare in caso di incendio. Per saperne di più >>